Photo Credit: Métissage Sangue Misto

Nuovo Podcast sull’arte delle’essere BI-MULTI-TUTTO

Photo Credit: Métissage Sangue Misto

 

Chi sono io? La maggior parte persone passano il resto della propria vita senza porsi tale domanda, poiché lo ritengono scontato, stupido, o addirittura esotericamente ovvia. O, semplicemente, sono totalmente occupati a fare altro della propria vita, che quesiti di questo calibro sono un intralcio al proprio vivere abitudinario.
Essere birazziali vuol dire, tra le altre cose, avere una fluidità culturale eccezionale ed una pletora di pratiche tradizionali e formative. Puoi quasi annoverarti come un mediatore culturale in grado di affascinare una platea per il modo naturale che hai di cambiare codice culturale (sempre se non stai minando la loro percezione di te – e questo è uno dei pericoli e guai che spesso si incontra come persone miste, quello cioè di essere visti come una minaccia all’integrità dell’altro!). Essere birazziali è come indossare un cappotto. Quando fa troppo caldo, puoi toglierlo, quando la temperatura è troppo fredda, puoi rimetterlo. Quando una cultura non ti sembra giusta, hai la possibilità di aderire all’altra metà.
Essere birazziali è come indossare un cappotto. Quando fa troppo caldo, puoi toglierlo, quando la temperatura è troppo fredda, puoi rimetterlo. Quando una cultura non ti sembra giusta, hai la possibilità di aderire all’altra metà. È strepitoso e sta cosa va girare i kabissi a non sapete quante persone. Adoro pensarmi, romanzescamente, come  una spia che cambia identità. Posso reinventarmi. Posso scegliere di essere bianco domani, nero oggi o, scegliere di essere mista tutti i giorni. Quando sei birazziale, la scelta è tua. Quello che fai con quella scelta e perché prendi la tua decisione, è tutta un’altra storia.
Ci trovate anche su:
SPOTIFY PODCAST: https://spoti.fi/31MwtjE
SPREAKER PODCAST: https://bit.ly/35y1muD

 

Archivio

%d bloggers like this: